DAL 1956
NELLE MARCHE
PER DARVI CALORE E SICUREZZA

GPL A CASA TUA

DOVE NON ARRIVA IL METANO, ARRIVIAMO NOI

GPL: un alleato prezioso anche in casa!

Cos'è il GPL

raffineria gpl

La sigla GPL (Gas di Petrolio Liquefatti) indica tutte le miscele di idrocarburi propano e butano, che si ottengono sia dalla raffinazione di petrolio greggio, sia in misura minore, dall'estrazione di gas naturale. La produzione e conservazione di questi gas permette con poche atmosfere di compressione, di mantenerli liquidi.

Il GPL che brucia non è tossico ed origina emissioni meno inquinanti se confrontate con quelle degli altri prodotti petroliferi. L'uso sempre maggiore di questo combustibile nel mondo, ha determinato la riduzione progressiva dello scempio delle foreste, si calcola infatti che negli ultimi 30 anni l'aumento del consumo di GPL da parte di milioni di famiglie ha evitato la drastica distruzione di milioni di alberi

Quando e perchè usare il GPL

Il GPL può essere usato in tutti i luoghi non serviti dalla rete nazionale.
I tempi di installazione degli impianti sono molto brevi e l'autonomia, a seconda delle esigenze e della capacità dei serbatoi installati, può essere paragonabile a quella della rete nazionale. Il GPL ha uno dei più alti coefficienti di rendimento termico (12000 K / cal), l'elevato potere calorico unito al costante rendimento nella combustione ci permette di fare un favorevole paragone nei confronti di altri combustibili.

 

Bruciando 1 Kg. di GPL si ottiene calore come se si consumassero:

 

- 2,5mc di metano

- 1,4 lt. di gasolio

- 2,6 kg di pellet

- 3,42 kg di legna

- 13 kw di energia elettrica

rendimento gpl
Share by: